Massimo Calvi, Capire la crisi, Rubbettino.

capire-la-crisi.jpgIn altre parole: la Germania ha industrie, produce, e deve vendere i suoi prodotti. E siccome i tedeschi da soli non ce la fanno a comprare tutto, gran parte di questi  prodotti vengono esportati in Europa o nel mondo. Ma, ecco il punto: come fanno spagnoli, irlandesi o greci a spendere, a comprare Volkswagen Golf o sottomarini ThyssenKrupp, se i loro salari sono bassi e la loro economia in difficoltà? Uno dei modi è indebitarsi grazie ai tassi appetibili che l’euro forte concede loro. E anche grazie a chi, come i tedeschi, o anche i francesi, copre i loro debiti finanziandoli. In pratica, la ricchezza accumulata dalla Germania con le esportazioni è investita nei titoli del debito degli altri Stati europei. E’ questo il vero patto segreto che regge l’economia della moneta unica.

L’Eurozona si mantiene per anni in questo equilibrio precario, nascondendo sotto il tappeto differenze che si riveleranno insostenibili solo alla prima vera prova.

Potrebbe anche interessarti...

Articoli popolari

Questo sito utilizza cookie tecnici necessari per il funzionamento. Non vengono utilizzati cookie di terze parti. Accettando autorizzerai all'uso dei soli cookie tecnici. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi