Lucio Bergamaschi

bergamaschilucio.jpg

Milanese, 50 anni, laureato in Filosofia all’Università Cattolica, giornalista professionista, per anni collaboratore del quotidiano Avvenire. Dal 1986 al 1994 è stato Capo Ufficio Stampa della Camera di Commercio di Milano e portavoce del Presidente Piero Bassetti.

Nel 1995 ha fondato Below, agenzia di relazioni pubbliche, nel 2001 Chiara&Associati e nel 2006 Big Size Outdoor, concessionarie di pubblicità esterna. Ha operato e opera come consulente di comunicazione per importanti aziende quali Gewiss, Epta, Finance Leasing, Castorama, Metro Cash & Carry e istituzioni culturali quali Filarmonica della Scala, Museo Diocesano di Milano, Fondazione Stelline, Ente EUR. Ha contribuito con la sua attività al restauro di alcuni tra i più significativi monumenti della città di Milano quali i Caselli Daziari di Porta Venezia, Palazzo Reale e attualmente l’Arengario in Piazza Duomo.

Ha ricoperto numerosi incarichi in enti pubblici elettivi e in associazioni di categoria quali Assorel, Club Santa Chiara e attualmente Agiar (associazione concessionarie grandi impianti). E’ stato docente a contratto di Relazioni Pubbliche presso la NABA (Nuova Accademia di Belle Arti) di Milano e svolge tutt’ora un’intesa attività formativa professionale.

E’ impegnato nel volontariato come socio dell’Associazione Famiglie per l’Accoglienza e consigliere della Cooperativa Sociale Lavoro e Solidarietà. Vive a Saronno (Va), è coniugato con due figli.

Potrebbe anche interessarti...

Articoli popolari

Questo sito utilizza cookie tecnici necessari per il funzionamento. Non vengono utilizzati cookie di terze parti. Accettando autorizzerai all'uso dei soli cookie tecnici. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi