Regione Toscana: nasce codice etico e deontologico per i lobbisti

lobbying2.jpg 

E’ l’iniziativa presentata a Firenze in occasione di un incontro organizzato da Openup Consulting e da ‘Il Chiostro’, associazione che riunisce un centinaio di lobbisti italiani e che nel festeggiare il primo anno di vita ha presentato in anteprima un codice etico e deontologico valido per l’intera categoria.

”Chiediamo delle regole – ha sottolineato Giuseppe Mazzei, presidente del Chiostro, giornalista e ora lobbista – ma siamo i primi a dover dare l’esempio e per questo ci siamo dati questo severo codice di condotta. Questo magari potrà aiutare anche a sconfiggere il luogo comune ancora diffuso che vede il lobbista a volte quasi come un corruttore”. L’attività di lobbista può essere positiva, ma a patto che ci sia una ‘sorta di tracciabilita’ delle decisioni, che fa bene alla democrazia e alle istituzioni”, afferma Agostino Fragati, assessore regionale alle riforme istituzionali, intervenuto all’incontro. ”Una manifestazione evidente di interessi è sempre preferibile ad una manifestazione di interessi ammantata di interesse generale – aggiunge l’assessore -. Se la politica è anche rappresentazione di interessi, quegli interessi troverebbero comunque altri canali. Meglio dunque riuscire a portare tutto in piazza: da subito e in modo trasparente. Poi spetterà naturalmente alle istituzioni mediare. E ben vengano le regole, anche deontologiche”.

La Toscana è la prima Regione che già nel 2002 si è data una legge che regola le lobbies, intese come gruppi di portatori di interessi economici, culturali e sociali, e la loro partecipazioni alle attività del Consiglio regionale. Nel 2005 erano già un centinaio i gruppi accreditati. 

fonte: ASCA

Potrebbe anche interessarti...

Articoli popolari

Questo sito utilizza cookie tecnici necessari per il funzionamento. Non vengono utilizzati cookie di terze parti. Accettando autorizzerai all'uso dei soli cookie tecnici. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi